Diffusori Amplificati: cosa sono e perché sono così Utili

Cosa sono i diffusori amplificati, e quali sono i modelli migliori?

I diffusori amplificati rappresentano una soluzione sicuramente comoda e che può tornare utile in molte occasioni. Come spiegavamo nel nostro confronto tra casse attive e passive, questo tipo di speaker è sicuramente facile da impiegare, e non necessita di particolari conoscenze tecniche per essere impiegato al meglio.

Scopriamo allora quali sono le tipologie di diffusori acustici con amplificatore incorporato che possono far comodo in diverse occasioni.

Quali sono i migliori diffusori attivi Hi-Fi?

Stabilire a priori quali siano i diffusori acustici amplificati migliori è esercizio piuttosto futile. In un nostro articolo di qualche tempo fa dedicato ai party speaker, ad esempio, parlavamo degli altoparlanti dedicati espressamente all'utilizzo durante feste e ritrovi. Questo tipo di casse, in effetti, è spesso attivo, e pertanto facile da usare.

Ma nella categoria dei diffusori audio Hi-Fi con amplificatore possono rientrare i modelli pensati per una utenza professionale, gli speaker per televisori o PC, i modelli bluetooth. Il quadro, insomma, è veramente vario, e ciò consente di scegliere al meglio l'apparecchio che risponde alle proprie necessità.

Prima di iniziare la rapida rassegna di modelli selezionati dal catalogo di HiFi Prestige, è d'obbligo effettuare una precisazione. Nelle coppie di casse attive, molto spesso a essere amplificata è solo una cassa (quella dove si trovano le connessioni). L'altro speaker è passivo, e riceve potenza dall'amplificatore posto sul diffusore principale.

Esistono diffusori amplificati bluetooth?

I diffusori amplificati Heco Ascada 2.0

La categoria dei diffusori audio bluetooth vede la presenza quasi esclusiva di modelli amplificati. Il motivo è semplice: le casse di questo tipo sono spesso pensate per un utilizzo senza fili, e sarebbe un controsenso doverle connetterle a un amplificatore da esterno (anche se di tipo wireless). Per questo motivo, le proposte sul mercato sono variegate e adatte a varie fasce di utenza.

Dal nostro catalogo, per questa categoria, abbiamo pensato di citare le Heco Ascada 2.0. Si tratta di monitor attivi con struttura bass reflex dotati di connessione bluetooth 4.0. Diffusori acustici amplificati che possono essere utilizzati sia per l'ascolto che per la produzione, grazie a una resa piatta e particolareggiata. Il woofer da 125 mm e il tweeter da 25 mm, infatti, restituiscono bassi e alti ben bilanciati.

La potenza espressa dall'amplificatore integrato è di 35 W per canale, un valore decisamente indicato per l'utilizzo in ambienti chiusi di piccola-media dimensione.

Quali diffusori attivi professionali acquistare?

I diffusori acustici attivi Magnat Reference 2A

La dicitura diffusori acustici attivi nasconde al suo interno tutta una serie di apparecchi che possono rispondere alle esigenze di chi deve produrre e mixare. In questo senso, i monitor Magnat Reference 2A rappresentano senza dubbio una scelta di valore.

Scendendo nel dettaglio, queste casse a due vie dispongono di una connessione bluetooth 5.0, particolarmente rapida e priva di latenza. Il woofer da 5 pollici e il tweeter da 25 mm vengono sostenuti da un amplificatore in classe D. La potenza in uscita è di 35 W per canale (con picco a 75 W). Le sorprese maggiori arrivano dando uno sguardo alle connessioni. Oltre a ingressi RCA e ottico, infatti, spicca la porta HDMI con ARC, che pertanto consente di sfruttare questi monitor anche per l'ascolto di audio da TV.

Diffusori amplificati per PC: quali scegliere?

Canton AM5, diffusori amplificati per PC

Le casse da collegare al proprio PC devono essere per forza di cose attive. Inserire un amplificatore esterno in una configurazione del genere appare uno sforzo quasi superfluo, sebbene sicuramente fattibile.

Chi cerca degli speaker attivi di dimensioni ridotte, in ogni caso, può affidarsi a modelli come i Canton AM5. Dotati di tweeter da 25 mm e woofer da 115 mm, esprimono una potenza nominale che va da 80 a 100 W, con sensibilità di 95 dB e risposta in frequenza compresa tra 50 Hz a 38 kHz.

Valori di tutto rispetto per diffusori dalle dimensioni compatte, e che difatti possono tornare utili anche in un contesto professionale. Diffusori Hi-Fi per un impianto domestico, altoparlanti per TV o monitor per un piccolo studio: le opzioni a propria disposizione sono molte. Una ennesima dimostrazione della flessibilità dei diffusori audio amplificati, che difatti possono tornare comodi in diverse occasioni d'uso.

Diffusori attivi hi end: i modelli a torre

I diffusori hi end Magnat Monitor Reference 5A

Una originale interpretazione dei diffusori acustici amplificati è quella degli speaker a torre. Spesso questi apparecchi vengono proposti in versioni adatte al segmento entry level, con un livello sonoro poco adatto agli ascoltatori più esigenti. Le eccezioni, per fortuna, non mancano, e sono rappresentate da modelli come i Magnat Monitor Reference 5A.

Questi diffusori da pavimento sono dotati di un amplificatore in classe D da 35 W RMS, con woofer da 5 pollici e tweeter da 25 mm. Le connessioni sono numerose, e tra queste rientra anche il bluetooth, largamente utilizzato in questa categoria di dispositivi. Il design è quello tipico della serie Reference, già apprezzato in questo articolo con i monitor 2A. Una particolare da non sottovalutare in speaker che dovranno fare bella mostra nel proprio salotto, accanto a TV e altri sistemi multimediali.

L'offerta di diffusori amplificatori di HiFi Prestige

La grande offerta di diffusori acustici di HiFi Prestige include sia modelli attivi che passivi, adatti a contesti professionali e domestici.

Sfogliate le pagine del nostro catalogo per ottenere tutte le informazioni sui modelli di vostro interesse. Per altre informazioni, siamo sempre disponibili al numero 335 6672281, così come all'indirizzo email info@hifiprestige.it.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.